Partito EcoAnimalista Stop alla pesca Riconversione dell Economia del Mare

L'immagine può contenere: uccello, sMS e spazio all'aperto

Firmate La Petizione Stop al Piano di Abbattimento dei Cormorani In Sardegna . Da Ottobre 2016 Fino a gennaio di ogni anno partiranno gli abbattimenti di Cormorani , autorizzati dall' Ispra – Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale e dall'Assessorato della Difesa dell'Ambiente della Regione Sardegna con il Piano triennale di contenimento dei danni provocati dai cormorani nei compendi ittici della Sardegna. coordinato dalle amministrazioni provinciali e sotto il controllo del Corpo forestale regionale .
Noi Attivisti del Movimento dei Diritti degli Animali Globale Non Condividiamo questi tipi di scelte Violente camuffate da interventi in difesa dell' Ambente e Invitiamo le Amministrazioni a Revocare il Piano di Abbattimento dei Cormorani in Sardegna Firma La Petizione Grazie .https://www.change.org/p/ donatella-emma-ignazia-span o-stop-al-piano-di-abbatti mento-dei-cormorani-in-sar degna-c3f16ee7-4d89-4ae6-8 a00-79cd5e955302

 

Partito EcoAnimalista Stop alla pesca  Riconversione  dell Economia del Mare

https://www.facebook.com/groups/255025667983683/?fref=ts

Gruppo FaceBook 

 

 

 

L'immagine può contenere: sMS

Stop alla Eradicazione del Muflone dall' Isola D' Elba .

  L'immagine può contenere: spazio all'aperto

Firmate e Condividete la  Petizione 
Stop alla Eradicazione del Muflone dall' Isola D' Elba .
I Mufloni dell’Isola d’Elba Condannati a morte. Senza nessuna Pieta' 
Stop all' Eradicazione Del Muflone dall' Isola d’Elba .
L' unica alternativa un piano di trasferimento dei Mufloni in idonee aree
Stop at the Eradication of Mouflon from Elba island .
Arrêtez l'élimination de Mouflon. Île d'Elbe 
Detener el erradicación de los Muflones. Isla de Elba
Stoppen Sie die Eradikation von Mufflons. Insel Elba

https://www.change.org/p/ gianpiero-samurri-stop-alla -eradicazione-del-muflone- dall-isola-d-elba

I mufloni saranno cancellati dal territorio dell’isola d’Elba. È questa la nuova linea d’azione assunta dal consiglio direttivo del Parco nazionale dell’Arcipelago toscano
Purtroppo non ha trovato accoglimento favorevole la proposta effettuata dal Gruppo d’Intervento Giuridico onlus qualche mese fa (3 giugno 2016) ella predisposizione – con il sostegno di fondi comunitari – di un vero e proprio piano di trasferimento dei Mufloni dall’Elba a idonee aree di reintroduzione in Sardegna e in Corsica. Un vero e proprio ritorno a casa.
Come si ricorderà, infatti, la popolazione di Muflone (Ovis aries musimon), introdotto per scopi venatori[1] sull’Isola d’Elba, nel Comune di Marciana, negli anni ’80 del secolo scorso, si è riprodotta notevolmente: dopo l’adozione di diversi piani di cattura o abbattimento selettivo eseguiti negli anni scorsi – vi sarebbero tuttora 500-600 esemplari, con vari effetti negativi su vegetazione e colture agricole. Lo scorso 30 maggio 2016 il Consiglio direttivo dell’Ente parco nazionale dell’Arcipelago Toscano ha deliberato un atto di indirizzo finalizzato alla predisposizione di un piano di completa eradicazione del Muflone dall’Isola d’Elba.
Gruppo d’Intervento Giuridico onlus
Link https:// gruppodinterventogiuridicow eb.com/2016/08/27/ mufloni-dellisola-delba-a-m orte/ 

Invito A Partecipare E sostenere Il Progetto Politico del Partito EcoAnimalista è aperto ad adesioni ed iniziative dirette a promuovere un mondo migliore. Un mondo, cioè, in cui prevalgano il rispetto per la natura e per l'ambiente in cui viviamo ed il rispetto per le creature animali quali esseri viventi, senzienti ed amici dell'uomo. In sintesi : un mondo ideale che diventa reale con l'impegno di tutti.

#PartitoEcoAnimalista   #PartitoEcoAnimalista #PartitoEcoAnimalistaStopa llaPesca #PartitoEcoAnimalistaGoVeg  #PartitoEcoAnimalistaStopV ivisezione #PartitoEcoAnimalistaStopa llaCaccia #PartitoEcoAnimalistaRifiu tiZero #PartitoEcoAnimalistaGreen Economy #PartitoEcoAnimalistaNoOgm  #PartitoEcoAnimalistaNoTav  #PartitoEcoAnimalistaReddi todiCittadinanza #PartitoEcoAnimalistaNoF35  #PartitoEcoAnimalistaDirit tiAnimali #PartitoEcoAnimalistaAntis pecista #PartitoEcoAnimalistaCanna bisLibera #PartitoEcoAnimalistaEnerg iaGreen #PartitoEcoAnimalistaXiDir ittiUmani
#VotoPartitoEcoAnimalistaS topAgliAllevamenti
https://www.facebook.com/ PartitoEcoAnimalistaUfficia le

Stop e Riconversione del progetto Zootecnico delleBonifiche Ferraresi

 

Chiediamo Lo Stop e Riconversione  di questo Grande progetto Zootecnico delle Bonifiche Ferraresi . Un’azienda agricola italiana attiva nella coltivazione e commercializzazione di prodotti agricoli.

""" E’ in corso di realizzazione di un’ """"eco-distretto zootecnico da 1.650 ettari, con 5.000 posti stalla e rotazione di 8.000 capi all’anno """"

la Società si posizionerebbe tra i più grandi produttori di carne bovina in Italia, con bovini da carne francesi, in grado di generare importanti sinergie con il business agricolo (totale produzione interna di mangimi, riduzione di concimazioni chimiche attraverso il reintegro di sostanze organiche nei terreni) """quello che loro dicono ""

La società agricola – in fase di crescita e sviluppo dopo l'acquisizione da parte di BF Holding S.p.A. avvenuta nel giugno 2014 – conta ad oggi un patrimonio di circa 5.500 ettari, affermandosi come il primo proprietario terriero in Italia.�I terreni di Bonifiche Ferraresi sono destinati a coltivazioni di riso, mais, grano duro e tenero, orzo, barbabietole da zucchero, erba medica, girasole, soia, orticole piante officinali e frutta.Il Nuovo progetto delle Bonifiche Ferraresihttp://bonificheferraresi.it/it/attivita/zootecnia

 

Gli allevamenti intensivi, danneggiano il Pianeta". Il consumo di carne e l'allevamento intensivo sono fra i principali responsabili Cambiamenti Climatici . Dire no al  consumo  di carne  e un obbiettivo  fondamentale per il futuro del Pianeta .   Dobbiamo investire più nell' educazione  del rispetto   degli animali  ed promuovere il   consumo di cibi vegetali . Il consumo delle risorse da parte  degli allevamenti intensivi , con grandi quantità di acqua e cereali che  invece potrebbero essere  utilizzati per l’alimentazione dell’ Uomo  e Scconfiggere la Fame nel Mondo .

Proponiamo La riconversione in Produzione di Frutta Biologica nei Campi ed al Posto delle Stalle un Bel Laboratorio di Trasformazione della Frutta .e Verdura Biologicahttps://www.facebook.com/1696484507341664/photos/pcb.1697105250612923/1697105177279597/?type=3&theater

 Rinunciare alla carne è una forma di solidarietà e responsabilità sociale. In un mondo che ha fame, il consumo di carne costituisce uno spreco enorme: se oltre 820 milioni di persone soffrono la fame è anche perché gran parte del terreno coltivabile viene riservato al foraggio per gli animali da carne. I prodotti agricoli a livello mondiale potrebbero essere sufficienti a sfamare tutti, se non fossero in gran parte utilizzati per alimentare gli animali da allevamento.L'umanità rischia un effetto a catena distruttivo: esaurimento di energia, di acqua potabile, di alimenti base per soddisfare consumismi alimentari errati. I conti non tornano. Sei miliardi di abitanti, tre miliardi di bovini da macello (ogni chilo di carne brucia 20 mila litri d'acqua), 15 miliardi di volatili da alimentazione, produzione di combustibili dai cereali. Tra un po' non ci sarà più cibo. Grano, soia, riso, mais costano sempre di più e vanno a ingrassare gli animali da allevamento.
Dobbiamo fermarci ora.
Firma e Condividi la Petizione 

https://www.change.org/p/chiara-gagnarli-stop-al-grande-progetto-zootecnico-delle-bonifiche-ferraresi-9152a290-a080-4b5d-be0d-901a0f319f4d

 

L'immagine può contenere: uccello e sMS

Link Gruppo Facebook

 

L'Italia Voti Si " Trattato messa al bando delle armi nucleari

 L'Italia Voti Si " Trattato messa al bando delle armi nucleari https://www.facebook.com/ events/1669685533345320/

 L'immagine può contenere: nuvola, oceano, cielo, sMS e spazio all'aperto

 

Nessun testo alternativo automatico disponibile.